MARCO NEREO ROTELLI E PAOLO FRESU | Fiato e Luce | Duomo Valli del Pasubio

MARCO NEREO ROTELLI E PAOLO FRESU

Fiato e Luce

Martedì 21 luglio 2015 alle ore 21.30

Valli del Pasubio, Vicenza

Paolo Fresu, l’onda lunga del jazz, il fiato dell’anima potremmo pure dire, costantemente impegnato in progetti culturali ed in continuo movimento con concerti, festival, performance e sempre con la sua Sardegna nel cuore pensata e vissuta come radice dell’essere e Marco Nereo Rotelli, l’artista della luce, con opere che come scrisse Fernanda Pivano, hanno donato splendore alle città del mondo, con le sue installazioni dal Petit Palais di Parigi al Field Museum di Chicago al Millenium di Pechino, si incontrano sulle scalinate del Duomo di Valli del Pasubio per dare vita a una performance tra luce e fiato. Due personalità che difendono l’identità italiana ma la concepiscono in un orizzonte globale. Il loro incontro sarà il momento ‘clou’ delle manifestazioni celebrative che inaugurano il Centenario della Grande Guerra. Teatro dell’evento sarà Valli del Pasubio, il piccolo paese sotto le cime del Pasubio che per questa grande occasione ha intelligentemente investito su una produzione culturale capace di connotare il paese.

Sarà una performance unica, fortemente voluta dagli artisti ad ingresso libero sulla scalinata del Duomo ove all’interno seguirà il concerto della Brass Bang!. Il gruppo composto da Paolo Fresu con i massimi strumentisti a fiato, Gianluca Petrella, Steven Bernstein e Marcus Roja, si esibiranno nell’ultimo concerto del loro tour.

Ma lì in cima alle scale di un Duomo dove la popolazione correva durante i bombardamenti per trovare unione, i due artisti ispirandosi alle cime del Pasubio doneranno un momento unico. Sarà un improvvisazione irripetibile, Rotelli illuminerà il suono e Fresu musicherà la luce uniti dal fiato, quello della poesia e quello della magica tromba.